Investire all’estero sta diventando una delle alternative più popolari oggi.
Infatti, sono sempre più le persone e le aziende che vedendo restringersi il campo delle opportunità dovuta alla crisi economica in cui versa l’Italia e con essa altri Stati cercano nuovi sbocchi per investire all’estero.

Questo perché se non ci sono possibilità di investimento in Italia potrebbero esserci in altri Paesi, anche magari negli stessi settori dove si ha più conoscenza o dove si preferisce investire o solo si possono aprire gli occhi di fronte a nuove opportunità di investimento e imprenditoriali magari constatando come per via di tasse o sistema economico favorevole sia più conveniente investire o creare impresa.

Molti settori possono essere in difficoltà in questo periodo in Italia ma allora che fare?

Conviene investire all’estero?

Dove investire? In quale Paese?

In quale settore investire all’estero?

Queste sono solo alcune delle domande più comuni che sorgono in un primo momento a chiunque stesse solo pensando di poter andare all’estero ad investire.

Naturalmente, non esiste una risposta valida per tutti.

In base al tipo di investimento ci sono posti migliori o peggiori se si vuole creare un’impresa di esportazione per esempio e si vuole esportare in Europa una buona opzione e’ il Marocco per via del basso costo della manodopera e degli incentivi e la quasi nulla tassazione in alcune aree.

Se si cerca un investimento in ambito immobiliare sicuro città come Londra non deludono mai o anche Berlino o Budapest.

Se si vuole lasciare l’Europa ottime possibilità sia nel settore immobiliare che nell’indotto si hanno in Brasile, specialmente verso il sud.

Comunque, le opportunità a volte sono molte e a volte andando all’estero si possono realizzare quegli investimenti e quei sogni che non avremmo la possibilità di realizzare in questo momento in Italia.

In queste pagine troverete alcuni suggerimenti su dove andare ad investire con una panoramica sui diversi vantaggi e svantaggi che possono incentivare o meno ad andare ad investire o vivere all’estero.